Palazzo Chigi-Saracini
Il Salone del Palazzo, originariamente sala da ballo della Famiglia, fu ristrutturato e adattato a sala dei concerti tra il 1914 e il 1923 in stile settecentesco veneziano da un giovane artista emergente a Siena agli inizi del Novecento: Arturo Viligiardi. Sul soffitto fu dipinta la celebrazione della Battaglia di Montaperti epico combattimento da sempre simbolo dell' orgoglio civico cittadino.     [Acquista]

Sant'Agostino
La costruzione della chiesa fu iniziata dagli Agostiniani a partire dal 1258 e si protrasse per oltre cinquant'anni. All'inizio del XIX secolo, con le soppressioni napoleoniche degli ordini religiosi, gli agostiniani dovettero lasciare il convento che fu affidato al collegio Tolomei. Gli agostiniani tornarono dopo pochi anni per reggere la parrocchia ma alla fine del XX secolo hanno lasciato definitivamente la struttura e la chiesa è affidata alla Diocesi senese.     [Acquista]

Teatro dei Rozzi
La "Congrega dei Rozzi", fondata da un gruppo di artigiani nel 1531 e trasformata in Accademia nel 1690 è stata, in particolare nel XIX secolo, una delle istituzioni culturali più prestigiose di Siena. Il Teatro si trova in Piazza Indipendenza 15     [Acquista]

Teatro dei Rinnovati
Il Teatro dei Rinnovati, situato all'interno del Palazzo Pubblico, vanta oltre sette secoli di storia, intrecciata inscindibilmente con le radici di Siena e della sua gente.     [Acquista]

Cortile del Rettorato
Il Cortile interno del Palazzo del Rettorato dell'Università di Siena viene inaugurato nel 1892.     [Acquista]

Chiostro di Torri
Chiostro di Torri.     [Acquista]

Cortile Chigi-Saracini
Cortile Chigi-Saracini    [Acquista]
-->