REGOLAMENTO DI SERVIZIO


MODALITA' DI PRENOTAZIONE E DI ACQUISTO DEI BIGLIETTI

Gli utenti possono acquistare più biglietti con una sola transazione.

La disponibilità dei biglietti è soggetta a variazioni finché la transazione non è completata con il pagamento.

L'acquisto del biglietto si perfeziona con la compilazione del modulo di registrazione e l'effettuazione del pagamento.

Al termine della transazione completata con il pagamento, non è più possibile modificare o annullare la prenotazione.

MODALITA' DI PAGAMENTO DEI BIGLIETTI

Il pagamento può essere effettuato con carta di credito VISA, MasterCard, Eurocard seguendo le disposizioni illustrate nelle procedure descritte on-line.

CONFERMA DELL'ACQUISTO

Se il pagamento è andato a buon fine il sistema visualizza la conferma dell'acquisto, indicando il codice identificativo della transazione.

A conclusione della procedura di pagamento, l’utente riceve una e-mail di conferma dell'acquisto con l'indicazione della tipologia dei biglietti acquistati, del prezzo pagato e della modalità di ritiro dei biglietti.

MODALITA' DI RITIRO DEI BIGLIETTI

Il biglietto potrà essere ritirato presso le biglietterie dei musei a seguito di presentazione della mail contenente il codice di prenotazione.

ESCLUSIONE DIRITTO DI RECESSO

Si informa che avendo il Contratto ad oggetto la fornitura di servizi relativi al tempo libero che l’Organizzatore si impegna a prestare in una data specifica, al Contratto, ai sensi dell’art. 59, I comma, lett. n) del Codice del Consumo, non si applica il diritto di recesso previsto dall’art. 52 del Codice del Consumo. Il Cliente non potrà quindi esercitare tale diritto in relazione l’acquisto dei Titoli di Ingresso.

RIMBORSO

Nel caso di rinuncia da parte dell'utente o di errato ’acquisto’, non è previsto il rimborso del prezzo del biglietto pagato. Non è previsto, inoltre, il rimborso per quei biglietti, che sono stati acquistati ma non ritirati. Le prenotazioni una volta confermate non sono modificabili.

BIGLIETTO RIDOTTO

<

Cittadini della Comunità Europea tra 18 e 25 anni, muniti di valido documento d’identità.

BIGLIETTO CUMULATIVO

I possessori del biglietto cumulativo per le Gallerie degli Uffizi devono conservare il tagliando finché non siano stati visitati tutti i Musei. Il biglietto è attivabile soltanto presso gli Uffizi, che saranno dunque il primo museo da visitare.

ABBONAMENTO ANNUALE

La tessera di abbonamento annuale offre la priorità d’ingresso rispetto alla fila. Per acquistarla scegli la data della prima visita dalla quale decorrerà la validità dell’abbonamento, clicca poi sul tasto "Biglietti" e procedi all’acquisto.

BIGLIETTO GRATUITO

L'accesso è gratuito per:

  1. Minori di 18 anni di qualsiasi nazionalità, provvisti di valido documento di identità. I minori di anni 12 devono essere accompagnati da un adulto;
  2. I gruppi di studenti delle scuole italiane statali e non statali e degli altri Stati appartenenti all’Unione europea, accompagnati dai loro insegnanti, previa prenotazione, nel contingente stabilito dal capo dell’istituto; la prenotazione per le scuole dell’Unione Europea è gratuita e obbligatoria, da effettuarsi soltanto telefonicamente al call center di Firenze Musei al numero 0039-055-294883 attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18.30 e il sabato dalle 8.30 alle 12.30. Non saranno pertanto accettate prenotazioni on line
  3. Docenti e studenti dei corsi di laurea, laurea specialistica o perfezionamento post-universitario e dottorati di ricerca delle seguenti facoltà: architettura, conservazione dei beni culturali, scienze della formazione o lettere e filosofia con indirizzo archeologico o storico-artistico. Le medesime agevolazioni sono consentite a docenti e studenti di facoltà o corsi corrispondenti, istituiti negli Stati dell'Unione Europea. L'ingresso gratuito è consentito agli studenti mediante esibizione del certificato di iscrizione per l'anno accademico in corso, ai docenti mediante esibizione di idoneo documento;
  4. Docenti e studenti iscritti alle accademie di belle arti o a corrispondenti istituti dell'Unione Europea, mediante esibizione del certificato di iscrizione per l'anno accademico in corso;
  5. Insegnanti scuole pubbliche e paritarie italiane con contratto a tempo determinato o indeterminato, presentando in biglietteria idonea documentazione rilasciata dal MIUR di stato di servizio, accompagnata da un documento d'identità valido.
  6. Giornalisti dell’Unione Europea in regola con il pagamento delle quote associative dell’anno in corso, mediante esibizione di idoneo documento;
  7. Le guide turistiche nell’esercizio della propria attività professionale (esibire una valida licenza, rilasciata dalla competente autorità);
  8. Gli interpreti turistici dell'Unione Europea, quando occorra la loro opera a fianco della guida (esibire una valida licenza rilasciata dalla competente autorità)
  9. Il personale del Ministero per i Beni e le Attività culturali;
  10. I membri dell’ICOM (International Council of Museums);
  11. Per ragioni di studio e di ricerca, attestate da istituzioni scolastiche o universitarie, da accademie, da istituti di ricerca e di cultura italiani o stranieri, da organi del Ministero per i Beni e le Attività culturali, i capi degli istituti possono consentire ai soggetti che ne facciano richiesta l’ingresso gratuito per periodi determinati.

Accessibilità disabili

Qualsiasi portatore di handicap ha diritto per Legge all’accesso prioritario gratuito in tutti i Musei Statali fiorentini per sé e per un accompagnatore qualora questo sia previsto nel certificato di disabilità. Sarà pertanto sufficiente recarsi al Museo che si desidera visitare e il personale addetto all’accoglienza provvederà a tutte le necessità.
Ricordiamo che nei Musei Statali fiorentini è possibile anche noleggiare gratuitamente una carrozzina consegnando un documento di identità valido.